Mangime cinta senese

Il mangime cinta senese viene lavorato secondo tecnologie ottimizzate per le condizioni dei moderni allevamenti. Lo stato fisico del prodotto viene variato in farina, in pellet e micropellet, tutti passati a maturatore o fioccati. I prodotti così ottenuti dal processo di maturazione di presentano nelle forme tradizionali non presentando differenze con l’alimentazione tradizionale. Tale processo comporta il seguenti vantaggi:

  • migliore attacco enzimatico da parte degli enzimi digestivi
  • eccellente solubilità del mangime in acqua.

Negli allevamenti dove si distribuisce l’alimento miscelato con acqua abbiamo una prerogativa molto importante in quanto le borlande si formano rapidamente e rimangono stabili per parecchio tempo senza fenomeni di sedimentazione. La diretta conseguenza è che tutti i suini mangiano un alimento liquido con la stessa concentrazione di mangime.

Una perfetta scorrevolezza del prodotto all’interno dei silos degli allevamenti anche in presenza di elevate percentuali di grassi aggiunti.

La cinta senese cos’è

La cinta senese è una razza autoctona toscana oggi non più un pericolo di estinzione. Si distingue dalle razze selezionate per una maggiore adiposità e per le migliori caratteristiche organolettiche dei suoi salumi. La Cinta Senese viene oggi allevata secondo tecniche che possono o meno prevedere il pascolo in bosco.

Gruppo Grigi con il suo gruppo di tecnici aiuta l’allevatore nel trovare il giusto equilibrio tra pascolo e materie prime, e propone prodotti selezionati e personalizzati secondo le esigenze dei vostri animali.

Come nella linea per suino classico, anche nella linea Cinta Senese sono presenti prodotti NO OGM, OGM, OGM FREE, BIOLOGICI E AGRIQUALITA’.


Per sapere di più sui prodotti da allevamento per suini e sulle differenti fasi di sviluppo come accrescimento-ingrasso, finissaggio.